Secondo Ufficiale Dichiarazione CREM affrontare la situazione d & rsquo; emergenza

Gli analisti seconda dichiarazione del cerchio e l'economia in Madagascar
 
Le rivolte e le crisi minacciano la nazione oggi.
Iarahatsika perdita economica, ma sanno di essere la causa di una crisi politica. Le dichiarazioni che sono state fatte il Venerdì 20 aprile 2018 lasciate teo, Analisti e ambienti economici negli Stati Uniti, ci appelliamo a politici senza eccezioni, la gente del Madagascar vakivolo di trovare una soluzione di pace e fandriampahalemanana del paese. Queste misure di veto per tagliare corto la sua povertà e un percorso per lo sviluppo sostenibile in Madagascar.
-in primo luogo, Il cerchio esprime le sue condoglianze alle famiglie delle vittime dalla cattiva gestione del paese per promuovere la logica dei diritti di libertà di espressione e dei violenti scontri causati Sabato 21 aprile.
-secondo, a fronte della situazione attuale, La crema si sente che la grande saggezza delle dimissioni del Presidente Hery Rajaonarimampianina e somministrazione rapida per garantire la stabilità. Questo per garantire tutte le cure di emergenza per la pre-elettorale e l'accettazione entro un breve periodo di tempo.
In una crisi che vorrebbe dire un ritardo di dieci anni nello sviluppo della nazione. Stiamo andando a salvare il paese insieme attraverso la tolleranza.
 
 
 

Secondo Ufficiale Dichiarazione CREM affrontare la situazione d & rsquo; attuale emergenza

Il nostro paese è di nuovo minacciata da un alto rischio di crisi. Data l'importanza dei costi economici, causata dalla crisi politica ; e dopo la nostra dichiarazione Venerdì 20 avril 2018, essi Crem (Riflessione del Madagascar economisti Circle) invita gli attori politici e tutti i cittadini malgasci, a lavorare insieme per la pace e la stabilità, sine qua non per il superamento della povertà e avviare lo sviluppo economico in Madagascar. CREM piace offrire condoglianze alle famiglie delle vittime e rsquo; scontro Sabato 21 avril 2018, che ha causato vittime. In considerazione della situazione attuale, CREM ritiene che il migliore, risultato per il supremo interesse della Nazione è le dimissioni del Presidente della Repubblica e il governo Hery Rajaonarimampianina, e la ricerca urgente di una soluzione per il & rsquo; d & rsquo dell'Organizzazione; un'elezione accettato da tutti, nel più breve tempo.

Un anno di crisi è equivalente a un decennio di tornare indietro.

Salvo il nostro Paese.